Home » About the EUI » Tenders » 2015AudioVisualQA

Gara con procedura aperta per l’affidamento del servizio in loco di assistenza tecnica multimediale alle attività conferenziali e seminariali dell’Istituto Universitario Europeo, incluso la fornitura, in acquisto o noleggio, delle relative attrezzature e apparecchiature tecniche

Richieste di chiarimento e relative risposte

 

Domanda n. 1

Avendo iniziato la procedura per l'ottenimento della certificazione ISO 9001-2008 ormai da qualche mese ma non essendone ancora in possesso possiamo comunque partecipare alla gara?

Risposta

Sì. Come previsto dal punto k) dell’Articolo 16 del Capitolato Speciale d’Appalto, anche coloro che non siano al momento in possesso della certificazione ISO 9001-2008, ma che abbiano iniziato la procedura per il suo ottenimento prima della data di pubblicazione della presente gara (15/07/2015), sono ammessi a partecipare. Invitiamo i candidati a specificare tale informazione al punto 19 della Dichiarazione sostitutiva (allegato B), seguendo le istruzioni fornite


 

Domanda n. 2

Secondo l'esperienza degli ultimi anni, quale sala/sale sarà/saranno le Aule più frequentate tra quelle menzionate nei documenti di gara? con quale frequenza?

E' possibile indicare una percentuale d'uso considerando tutte quelle che avete elencato?

Risposta

Purtroppo l’attuale sistema di prenotazione delle sale in uso non ci consente di quantificare la frequenza degli eventi in cui sarà necessario l’intervento del tecnico di presidio.


 

Domanda n. 3

Secondo l'esperienza degli ultimi anni che tipo di audiovisivi potranno essere integrati e con quale frequenza?

Risposta

Le apparecchiature che saltuariamente vengono integrate sono principalmente impianti di amplificazione, cabine di traduzione simultanea e cuffie/ricevitori per traduzione simultanea.


 

Domanda n. 4

Secondo l'esperienza degli ultimi anni che tipo di audiovisivi potranno essere acquistati?

Risposta

L’acquisto degli audiovisivi dipende dal deterioramento e dai guasti che possono interessare quelli già in uso, pertanto non è possibile anticipare né la quantità né la tipologia degli strumenti che potranno essere acquistati in futuro dall’Istituto. Tuttavia, in base all’esperienza pregressa in questo ambito, possiamo affermare che la maggior parte degli audiovisivi acquistati in precedenza sono videoproiettori.


 

Domanda n. 5

Da quanto riportato sulla documentazione inviata, si evince che il sopralluogo si terrà il 28 agosto 2015 p.v. alle ore 10, lasciando intendere che tutti i partecipanti lo effettueranno simultaneamente; sarà così oppure i partecipanti saranno scaglionati temporalmente?

Risposta

Confermiamo che il sopralluogo, come indicato nei documenti di gara (Art. 19 del Capitolato Speciale d’Appalto, allegato H, ecc.), si terrà una sola volta venerdi 28 Agosto 2015, alle ore 10.00 (CET), presso Badia Fiesolana, via dei Roccettini 9, San Domenico di Fiesole e coinvolgerà simultaneamente tutti i partecipanti alla gara.


 

Domanda n. 6

Il Curriculum Vitae del tecnico di presidio, richiesto nell'offerta tecnica, fa esplicito riferimento a personale già operativo c/o l'azienda concorrente?

E' ammissibile che, una volta aggiudicato l'appalto, l'Impresa decida di integrare nuove figure all'interno del proprio organigramma con l'intento di impiegarle, una volta debitamente formate, come tecnico di presidio? Se sì, come è possibile fornirne il Curriculum?

Risposta

I requisiti del tecnico descritti nel Capitolato Speciale d’Appalto e nell’offerta tecnica, non fanno riferimento alla persona che attualmente svolge il servizio da aggiudicare bensì sono competenze basiche già richieste anche nella precedente gara di appalto lanciata dall’Istituto.

In quanto il profilo del tecnico di presidio e del suo back up è determinante (rappresenta infatti 25 dei 60 punti in palio, come da art. 17 – A del capitolato) per la valutazione dell’offerta tecnica, e quindi per la scelta dell’azienda aggiudicataria, è necessario che il personale proposto dal concorrente sia operativo presso di esso da prima dell’aggiudicazione del presente appalto e sia già debitamente formato tenendo conto dei requisiti da noi richiesti nel capitolato all’articolo 8.2.

Inoltre, come specificato al successivo articolo 8.3, il personale proposto dovrà comunque essere sottoposto a una previa valutazione di competenze professionali e linguistiche da parte dell’Istituto prima di essere reclutato.

 Alla luce dell’articolo 8.5 del capitolato, è comunque possibile per l’azienda aggiudicataria effettuare, nel corso del contratto, modifiche all'organico impiegato o per sostituzioni di personale o per impiego di nuovo personale fornendo la documentazione descritta (cv, estratto casellario giudiziario, ecc.) e previa valutazione e approvazione da parte dell’Istituto del nuovo tecnico proposto dall’appaltatore.


 

 

 

 

 

Page last updated on 16 September 2015