Home » About the EUI » Tenders » 2017REFSInterpretersTranslationServiceQandA

Q & A - Gara con procedura aperta per l’affidamento dei servizi di traduzione, revisione, trascrizione, proofreading per il settore amministrativo e interpretariato per l’Istituto Universitario Europeo / Open call for tenders for the provision of services for translating, editing, proofreading, transcribing for administrative purposes and interpreting for the European University Institute

Richieste di chiarimento e relative risposte

 

Domanda n. 1

Come verrà calcolato il miglior prezzo? Mediante somma dei singoli importi unitari per i servizi di traduzione, trascrizione ed interpretariato indicati dal partecipante nella propria offerta tecnica o attraverso altre formule?

Risposta

Come indicato all’articolo 21 lettera B del CSA e nell’allegato II E dell’offerta economica i 40 punti del punteggio economico verranno assegnati utilizzando lo formula descritta a pagina 18 del CSA e saranno così ripartiti: 15 punti per il servizio di traduzione calcolati unicamente sul costo offerto per le lingue di origine Italiano ed Inglese; 5 punti per il servizio trascrizione; 20 punti per il servizio di interpretariato calcolati unicamente sul costo offerto per la modalità simultanea.


Domanda n. 2

In relazione all’allestimento del gruppo di lavoro, si conferma che i CV da produrre riguardano unicamente interpreti/traduttori specializzati nelle lingue di maggior uso per l’istituto (inglese, spagnolo, francese, tedesco) ovvero vanno prodotti CV di interpreti traduttori specializzati anche in altre lingue? C’è un numero minimo di CV da presentare?

Risposta

Si conferma che non c’è un numero minimo di CV da presentare e tantomeno un vincolo a  proporre i CV di interpreti e traduttori specializzati nelle quattro lingue di maggiore uso per l’Istituto: inglese, francese, tedesco e spagnolo. Ogni partecipante deve presentare i CV degli interpreti/traduttori che intende impiegare nel periodo di esecuzione del contratto per svolgere al meglio il servizio oggetto dell’appalto.


Domanda n. 3

L'allegato IIG può essere sostituito dalla presentazione del CV integrale di ogni nterprete/traduttore selezionato dall'impresa partecipante?

Risposta

No perché l’allegato IIG è stato creato appositamente con lo scopo di raggruppare in un formato standard uguale per tutti i concorrenti le informazioni necessarie alla commissione di valutazione per l’attribuzione del punteggio tecnico.   


Domanda n. 4

E' obbligatoria la compilazione/presentazione dell'allegato IIF?

Risposta

Si, l’allegato IIF dovrà essere compilato e presentato insieme agli altri documenti.

 


 

Domanda n. 5

Si conferma che il modulo di riservatezza (allegato IIC) andrà presentato solo a seguito dell'aggiudicazione della gara da parte degli interpreti/traduttori che saranno chiamati ad espletare il servizio?

Risposta

No, il modulo di riservatezza allegato IIC, dovrà essere compilato da parte degli interpreti e traduttori che il concorrente intende destinare al servizio. 


 

Domanda n. 6

Vorremmo sapere se la seconda referenza bancaria è obbligatoria. E, qualora lo fosse, se è possibile presentare la referenza della banca presso cui l'Amministratore Unico della società ha un conto personale.

Risposta

Nel caso in cui l’Impresa intrattenga rapporti lavorativi con un unico istituto bancario, è necessario fornire una dichiarazione da parte del legale rappresentante attestante tale circostanza. 


Domanda n. 7

La lingua d’origine per gli interpreti sarà l’italiano? Più nel dettaglio, vorremo comprendere le combinazioni lingua d’origine/destinazione. Sono richieste solo combinazioni che contemplano sempre l’italiano come lingua di origine/destinazione (es. Italiano- Inglese, Italiano-Francese, Italiano-Spagnolo, Italiano-Tedesco) o anche casi in cui non venga contemplato? (l’interprete Inglese-Tedesco, Tedesco– Francese, ecc…).

Risposta

No, la lingua di origine non è sempre e solo l’italiano. Durante le nostre riunioni istituzionali vi sono 4 cabine di traduzione (italiano, inglese, francese e tedesco) e ad ogni cabina può capitare di tradurre da una delle suddette lingue alla lingua di destinazione. Da notare che per un errore di trascrizione al primo paragrafo dell’articolo 7 al posto dell’italiano era stato indicata la lingua spagnola come lingua di maggior uso. 


Domanda n. 8

Mi sapreste dire quante parole, secondo i vostri canoni, sono presenti in una cartella?

Risposta

Come indicato nell’allegato II E, una cartella è composta da 1500 caratteri.  


Domanda n. 9

In quale busta (amministrativa, economica o tecnica) dovranno essere inseriti i seguenti allegati? Dichiarazione di riservatezza, Allegato II - G (Curriculum vitae), Allegato II - F (Composizione del team di lavoro).

Risposta

Gli allegati dovranno essere inseriti nella Busta 2 congiuntamente all’offerta tecnica.  


Domanda n. 10

Si dovranno allegare i curriculum vitae dei professionisti (traduttori, interpreti, revisori..) obbligatoriamente completi con tutti i dati personali? 

Risposta

Si, i curriculum vitae dovranno essere compilati con tutti i dati richiesti. 


 

Domanda n. 11

Il prezzo da dover indicare nell’offerta economica per i servizi di interpretariato in simultanea deve essere unico e inteso per tutte le combinazioni linguistiche? I prezzi infatti cambiano nel caso in cui venga richiesto un interprete per lingue non europee (es cinese e russo); nell’ offerta economica per i servizi di traduzione viene infatti diversificato il prezzo in base alla combinazione. É possibile indicare i prezzi per i servizi di interpretariato per le diverse combinazioni (quindi anche per lingue non europee) già in fase di offerta economica o questa verrà indicato più precisamente in seguito all’aggiudicazione? 

Risposta

Si il prezzo dovrà essere unico e comprendere le 4 combinazioni linguistiche (italiano, francese, inglese e tedesco). In questo momento non è richiesta l’indicazione della quotazione per le altre lingue non europee, che verranno richieste in caso di bisogno all’azienda aggiudicataria.   


 

Domanda n. 12

Le dichiarazioni di riservatezza dovranno essere firmate già in fase di offerta o solo in seguito dopo l’aggiudicazione e nel momento in cui dovesse pervenire la richiesta di preventivo? 

Risposta

Tutta la documentazione dovrà essere firmata già in fase di offerta.   


 

Domanda n. 13

Negli allegati II G e II F, dovranno necessariamente indicarsi i dettagli personali dei professionisti selezionati? (nome, cognome, data di nascita…?) o è possibile inserire solo il nome senza il cognome? 

Risposta

Tutta la documentazione dovrà essere completa di tutti i dati richiesti.  


 

Domanda n. 14

I professionisti che parteciperanno agli eventi sono quelli i cui dati personali vi vengono indicati in fase di offerta (compilando gli allegati II G E II F) o è possibile in seguito sostituire il personale con professionisti con il medesimo profilo? 

Risposta

I professionisti dovranno essere quelli indicati in fase di gara; potranno essere sostituiti solo in caso di impossibilità giustificata e con personale di pari profilo.  


 

Domanda n. 15

È possibile convertire in Word il pdf relativo all’offerta tecnica per ingrandire i riquadri e completare i campi a computer? 

Risposta

Si è possibile convertire il file in word per ingrandire i quadrati  


 

Domanda n. 16

Per dettagliare nel migliore dei modi l’OFFERTA TECNICA è possibile allegare un documento nominato “OFFERTA TECNICA INTEGRATIVA” ove vengono trattati tutti i punti richiesti nell’allegato II D – riportando poi all’interno dei riquadri le pagine del documento allegato-? Vi è un massimo di parole da dover rispettare?

Risposta

Sì è possibile allegare un documento integrativo che rispecchi quanto richiesto nell’allegato II F cobn un massimo di n. 20 pagine. 

 


 

Domanda n. 17

L’attrezzatura per l’interpretariato verrà interamente fornita dalla Stazione Appaltante? 

Risposta

Si come dichiarato all’articolo 8 del CSA.  


 

Domanda n. 18

Si prega di confermare se, nell’offerta economica, alla voce di prezzo per l’interpretariato simultaneo si richiede di inserire la tariffa giornaliera offerta dal concorrente per 2 interpreti e non per 1 interprete?

Risposta

Si conferma che la tariffa giornaliera per l’interpretariato simultaneo si riferisce a 1 interprete. 

 

 

Page last updated on 31 January 2018