Home » About the EUI » Tenders » Q & A REFS/2018/001

2018 Q & A REFS/2018/001

Gara d’Appalto per l’affidamento del servizio di pulizia a ridotto impatto ambientale comprensivo della fornitura di prodotti igienico-sanitari, della disinfestazione, derattizzazione ed attività di presidio, da svolgersi presso le sedi dell’Istituto Universitario Europeo  /  Open Call tender for the provision of a cleaning service with reduced environmental impact, including the supply of hygienic-sanitary products, disinfestation, deratization and overseeing activities, to be carried out at the premises of the European University Institute

Questions and Answers

 

Domanda n.1

In virtù del fatto che la Tabella Ministeriale vigente per la Provincia di Firenze è la tabella della Regione Toscana ed è riferita a Luglio 2013 si richiede se è corretta l’interpretazione che, i costi orari da utilizzare obbligatoriamente pena l’esclusione dalla procedura di gara, siano quelli previsti da tale tabella oppure in caso contrario si richiede di esplicitare quali siano i costi orari da considerare per questa stazione appaltante.

Risposta

Si conferma che la Tabella Ministeriale da considerare per la stima dei costi è quella della regione Toscana  di Luglio 2013 di cui riportiamo qui di seguito il costo medio orario per i primi cinque livelli. Nella documentazione di gara per un errore di trascrizione era stata riportata la tabella riguardante il mese di Aprile 2013.

1° livello : € 15,44

2° livello : € 16,19

3° livello : € 16,95

4° livello : € 17,82

5° livello : € 18,80

Domanda n.2

In primo luogo richiediamo quali siano i Criteri di selezione specifici per la procedura in oggetto, relativi ai requisiti d’idoneità professionale, a quelli afferenti la capacità economica finanziaria e le capacità tecniche e professionali, di cui al primo comma dell'Art. 83 del D.Lgs 50/2016 e come meglio specificati dall'Allegato XVII dello stesso D.Lgs 50/2016.

Risposta

Come specificato al punto 18 della Lettera d’invito ad all’articolo 36 del Capitolato Speciale d’Appalto, si ribadisce che l’istituto non è soggetto alla normativa italiana e pertanto il D.lgs 50/2016 non vede applicazione nelle gare d’appalto bandite dall’Istituto le quali sono regolate dai regolamenti interni disponibili unicamente in lingua inglese e reperibili alla pagina https://www.eui.eu/About/Tenders

I criteri di selezione per questa procedura di gara sono indicati all’articolo 29 del Capitolato Speciale d’Appalto.

Domanda n.3

Richiediamo se per l'affidamento in oggetto, sia necessario il possesso di un’attestazione SOA, per la partecipazione alla suddetta procedura.

Risposta

Per la partecipazione alla gara non è richiesto il possesso di nessuna SOA.

Domanda n.4

Richiediamo se e quali tipi di certificazione di qualità siano necessari ai fini della partecipazione alla procedura in oggetto.

Risposta

Per la partecipazione alla gara è richiesto il possesso delle certificazioni di qualità UNI EN ISO 9001 e UNI EN ISO 14001.

Domanda n.5

Si chiede cortesemente quali siano i requisiti minimi tecnico finanziari richiesti per la partecipazione alla procedura.

Risposta

I criteri di selezione per questa procedura di gara sono indicati all’articolo 29 del Capitolato Speciale d’Appalto.

Domanda n.6

Si chiede cortesemente copia in italiano del documento: President’s Decision 36/2016 – Public Procurement Regulation

Risposta

Siamo spiacenti ma tale documento non è disponibile in lingua italiana.

Domanda n.7

Si chiede se, in relazione alle prestazioni previste nell’attuale gara d’appalto ed eventuali forniture previste, vi sono termini di variazione, in aumento o diminuzione rispetto alla precedente procedura di gara e quindi all’attuale servizio.

Risposta

Rispetto alla precedente gara, le uniche variazioni che vi sono state sono quelle relative alla sostituzione di alcuni edifici con altri che però non hanno dato luogo a sostanziali cambiamenti se non quelli relativi ai metri quadri totali che nella precedente gara erano 31.400 ed adesso sono 35.000.

Domanda n.8

Si chiede, in relazione a quanto previsto dall’art. 4 CCNL, il numero attuale degli addetti, il monte ore settimanale e il corrispondente inquadramento ai sensi del CCNL attualmente applicato, e il nominativo dell’impresa che svolge attualmente il servizio.

Risposta

Come è stato evidenziato all’ultimo paragrafo del criterio 2 nell’allegato D (Offerta Tecnica), in virtù del tipo di gara, che assegna il maggior punteggio al fattore tecnico ed in modo particolare al sistema organizzativo ed operativo proposto dall’Impresa concorrente, non verrà fornito nessun dato sul personale attualmente utilizzato per lo svolgimento del servizio da parte della ditta uscente.

Domanda n.9

Si chiede se sia previsto un monte ore minimo a pena di esclusione

Risposta

Il monte ore minimo annuale richiesto come obbligatorio per l’ammissione alla procedura di gara, è indicato sia all’articolo 30 lettera B punto 1 del Capitolato Speciale d’Appalto sia al punto 2 dell’Offerta tecnica (Allegato II D).

Domanda n.10

Si chiede se tra il personale siano presenti soggetti svantaggiati di cui alla 381/91.

Risposta

Nel servizio attuale non sono impiegati soggetti svantaggiati di cui alla legge 381/91. A questo proposito ricordiamo l’obbligo per l’Impresa aggiudicataria di rispettare quanto indicato al quarto paragrafo dell’articolo 17 del Capitolato Speciale d’Appalto, ovvero che a tutto il personale impiegato nell’appalto deve essere garantito un trattamento economico e normativo non inferiore a quello già in essere che trova riferimento nel CCNL di categoria (Servizi Integrati/Multiservizi tabelle manodopera Toscana Luglio 2013).

Domanda n.11

Si chiede la quantità e le dimensioni dei cassonetti per i quali è richiesta la sanificazione periodica.

Risposta

I contenitori da sanificare al momento sono quelli di seguito descritti:Villino: n. 1 contenitore indifferenziato misure 60x80x110Villa La Fonte: n. 1 contenitore indifferenziato misure 60x80x110Villa il Poggiolo: n. 1 contenitore indifferenziato misure 60x80x110Villa Schifanoia: n. 4 campane multimateriale 160x140x140 + n. 2 contenitori carta 110x100x170Badia Fiesolana: Lato Mensa - n. 1 contenitore carta misure 110x100x170 + n. 1 contenitore multimateriale 160x140x140 + n. 1 contenitore indifferenziato misure 110x100x170 ; Lato parcheggio - n. 4 contenitori carta misure 110x100x170 + n. 3 contenitori multimateriale 160x140x140 + n. 4 contenitori indifferenziato misure 60x80x110 + n. 3 contenitori umido misure 60x80x110

Domanda n.12

Si richiede una precisazione in merito alle metrature parziali indicate nelle varie planimetrie in quanto non sembrano coincidere con la superficie totale.

Risposta

In seguito ad un’attenta verifica si conferma che l’unica incongruenza riguarda l’edificio della Badia per il quale riportiamo qui di seguito la tabella corretta.

 

REFS2018 001 tabella1

REFS2018 001 tabella2

 

 

Domanda n.13

Per i servizi igienici della Biblioteca vengono richiesti 6 interventi giornalieri, ma nel capitolato sono riportate solo 5 fasce orarie. Chiediamo di indicare quale indicazione seguire.

Risposta

Per un errore di trascrizione nel CSA non erano state riportate correttamente gli orari degli interventi di pulizia dei servizi igienici della biblioteca. Questi sono gli orari corretti: 1°- Primo intervento entro le ore 8.00; 2°- alle ore 10.30; 3°- alle ore 13.00; 4°- alle ore 15.30; 5°- alle ore 18.00; 6°- alle ore 20.30.

Domanda n.14

All’art. 27 – Penali si cita quanto segue “ Nel caso in cui dai tabulati mensili delle timbrature, sia riscontrato un numero di ore di servizio eseguite dai vari addetti, inferiori a quelle offerte dall’Impresa in sede di offerta, l’Impresa verrà assoggettata ad una penale di Euro 100,00 (cento/00) per ogni ora non coperta, fatto salvo quanto previsto dall’articolo II.1.9 del Contratto. “ In considerazione del fatto che il servizio richiesto comprende anche attività periodiche con frequenze temporali superiori al mese (producendo un monte ore superiore in certi mesi ed inferiore in altri), si richiede se sia corretta l’interpretazione che il monte ore che verrà preso come riferimento sia quello ANNUALE, risultante dalla somma di 12 mensilità, che non potrà essere inferiore rispetto al monte ore ANNUALE offerto in sede di gara.   

Risposta

Alle imprese concorrenti, nel progetto tecnico viene richiesto di fornire per ogni edificio il numero di ore  annuali specificando sia quelle relative alle pulizie ordinarie sia quelle riferite alle pulizie periodiche. La verifica del rispetto tra il numero di ore offerte e quelle effettivamente lavorate verrà eseguito sulla  base di quanto indicato nel progetto tecnico dell’impresa selezionata.

Domanda n.15

Considerando che a pagina n. 10/44 del Capitolato speciale d’appalto è indicato che entrambi gli addetti fissi di presidio osserveranno l’orario giornaliero di lavoro dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 17.00, mentre a pag. 11/44 è specificato che l’orario di lavoro dell’addetto di presidio alle residenze universitarie (PAB e PDM) sarà dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00, si richiede di chiarire l’orario di lavoro giornaliero dell’addetto di presidio alle residenze universitarie. 

Risposta

Si conferma che l’orario giornaliero per l’addetto di presidio alle residenze universitarie, è dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle ore 18.00. 

Domanda n.16

Si chiede di chiarire se il servizio di “Igienizzazione al cambio degli inquilini (su richiesta)” previsto per gli appartamenti dei ricercatori di Ponte alla Badia e Pian del Muraglione, sia da ricomprendersi nel monte ore previsto per le attività ordinarie o se, invece, debba essere considerato un intervento straordinario.

Risposta

Essendo un servizio a richiesta, le ore relative a quest’attività non sono ricomprese nel monte ore annuale.

Domanda n.17

Si richiede di indicare per ciascuna tipologia di appartamento (Pian del Mugnone: (i) Trivani da 58 mq, (ii) Pentavano da 106 mq. – Ponte alla Badia: (i) Tipologia A I; (ii) Tipologia A II; (iii) Tipologia A III; (iv) Tipologia A IV) il numero indicativo di interventi di igienizzazione effettuati in un anno. 

Risposta

Il numero d’interventi di igienizzazione sono legati al cambio di inquilino e mediamente ne viene richiesto uno l’anno per ogni tipologia di appartamento.

Domanda n.18

Si richiede di chiarire se nel computo del monte ore annuale effettivamente prestato debbano essere considerate anche le ore dedicate al servizio di derattizzazione e disinfestazione. 

Risposta

Si conferma che nel computo del monte ore annuale sono comprese quelle relative agli interventi minimi di  derattizzazione e disinfestazione.

Domanda n.19

A seguito dell’analisi dell’Allegato II G abbiamo riscontrato alcuni errori nella Tabella Riepilogativa Interni.Nella fattispecie, sommando tutti i valori della colonna “Superficie Netta aree comuni e bagni (mq)”, risulta un totale maggiore di quello da Voi indicato.

Risposta

In seguito ad un’attenta verifica si conferma che l’incongruenza riportata era dovuta alla mancanza nel totale della superfice di Badia Fiesolana e Villa Salviati Castello. Riportiamo qui di seguito la tabella corretta.

REFS2018 001 Allegato-II-G-Tabella

Domanda n.20

Relativamente al punto f) della lettera di invito – Cauzione provvisoria – vorremmo sapere se l’importo indicato di € 59.880,00, corrispondente al 2% del valore stimato dell’appalto, può essere ridotto in applicazione dell’art. 93 del D.Lgs 50/2016, mediante presentazione di certificazioni ISO.  

Risposta

Come spiegato anche nel corso del sopralluogo, le gare bandite dall’Istituto Universitario Europeo sono disciplinate dai propri regolamenti interni e pertanto non vengono applicate le agevolazioni previste dal D.Lgs 50/2016.

Domanda n.21

Si richiede quale sia l’Ufficio provinciale da indicare a pag.4. della Dichiarazione Sostitutiva - Allegato II A.

Risposta

Per un errore di impaginazione è stata inserita erroneamente una tabella relativa ad una domanda non appartenente a questa procedura. Si conferma pertanto di non tener conto di quanto indicato nella tabella sottostante al punto 9 pagina 4 dell’Allegato IIA. 

Page last updated on 11 June 2018